Il tuo profilo Instagram non decolla? Ecco qualche consiglio!

Sono passati mesi da quando hai aperto il profilo Instagram della tua attività e ti rendi conto che non sta decollando come ti saresti immaginato?

Cosa fare in questi casi?

D’istinto avresti due idee, opposte tra loro: chiudere il profilo oppure rivoluzionarlo.

Due idee che potrebbero, comunque, avere conseguenze critiche. Cerchiamo di analizzare insieme i contro di queste due idee e poi ti svelerò un piccolo segreto!

1- IDEA NUMERO 1: CHIUDERE IL PROFILO INSTAGRAM

Hai deciso che Instagram non fa il caso tuo e quindi stai per fare click sul tasto “elimina profilo”. Una liberazione, da un lato. Ma, in fondo in fondo, un po’ ti dispiace. Hai impiegato tempo, hai scritto, scattato foto e pensato a come raccontarti su questo particolare social. Ma, per il momento non ti sta dando soddisfazione. 

Ti dirò una cosa: non sei l’unica ad aver avuto questo istinto! Prima di buttare all’aria tutto il lavoro fatto pensa però alle conseguenze che questa tua mossa potrebbe avere.

-Alcuni utenti che ti seguivano potranno pensare che la tua attività non sia più attiva (non tutti si prendono la briga di andare a controllare la tua presenza sul web o su altri social)

-Altri utenti potrebbero pensare che sia stato proprio Instagram a bannarti ed inizierebbero a chiedersi il perchè

-Altri utenti, non trovandoti più, potrebbero rivolgersi a competitor e decidere di acquistare prodotti direttamente da loro

Ecco, questi sono solamente tre delle possibili conseguenze che potrebbe avere la tua azione. Non molti incoraggianti, vero?

Andiamo ad analizzare la seconda opzione.

2- RIVOLUZIONARE IL PROFILO INSTAGRAM

Chiuderti il tuo profilo Instagram per sempre non è proprio una soluzione che ti garba e, quindi, ti riversi sulla seconda ipotesi ovvero rivoluzionare tutto. Cambi nell’ordine: colori, tipologie di post, didascalie, foto e tono di voce. O la va o la spacca.

Sei sicuro/a che questa idea sia proprio vincente? O meglio: il modo in cui pensi di rivoluzionare il tuo profilo Instagram rispecchia te stesso e la tua attività?

E ancora: le persone che ti seguono lo farebbero anche se rivoluzioneresti il tuo profilo? Si riconoscerebbero nel tuo “nuovo”stile?

Dopo aver analizzato brevemente i contro della prima e seconda opzione arriviamo al piccolo consiglio, facendo una premessa.

Quando affermi che il tuo profilo Instagram non sta decollando cosa intendi? Ti riferisci ai “like”, al numero di “follower”, alle visualizzazioni?

Una volta analizzati questi aspetti chiediti: qual è il mio obiettivo su Instagram? Farmi conoscere? Vendere? Presentare la mia attività?

Sono domande essenziali per capire quale direzione prendere e correggere eventuali aspetti che non stanno funzionando.

Bene, arriviamo al consiglio. Chiudere il profilo Instagram potrebbe avere senso solamente se il tuo target non è presente su quel particolare social, oppure se proprio non riesci a creare materiale fotografico o video. Per capire se il tuo target frequenta il social Instagram è necessario fare un’analisi preliminare.

Rivoluzionare il profilo Instagram, in realtà, potrebbe essere una scelta rischiosa per i motivi che ho elencato sopra ovvero difficoltà da parte delle persone nel riconoscerti e tono di voce che non rispecchia te stesso e la tua attività. Piuttosto cerca di introdurre qualche cambiamento per gradi. Prova a concentrarti sullo stile delle immagine, cerca di trovare un elemento distintivo che ti caratterizza, utilizzando i colori del tuo logo ad esempio. Prova ad utilizzare le stories alternando i contenuti ed interagisci con i tuoi follower.

Prova ad attuare questi spunti e cerca di monitorare eventuali (ed auspicati) buoni risultati nel tempo!

Se volessi analizzare il tuo profilo insieme a me contattami, così valuteremo la giusta strategia, senza stravolgere la tua personalità e quella del tuo brand!