Cosa pubblicare sui social ai tempi della quarantena?

Come comunicare e cosa comunicare ai tempi del Coronavirus? Domande che ti sarai posto. Tutti, in realtà, ci siamo posti questi interrogativi.
Continuare con il piano editoriale, rivederlo o sospenderlo del tutto?
La paura ed il panico di perdere tutto quanto costruito finora ti stanno accompagnando, giorno dopo giorno. E la prima cosa a cui pensi è di “tagliare” la comunicazione web.
Non sentirti in colpa, è umana e comprensibile la tua reazione.
Vorrei provare, però, ad analizzare la situazione con te provando a darti qualche suggerimento utile per investire parte del tuo tempo a casa nella cura dei tuoi canali social.
E’ importante continuare, in un modo diverso ovviamente. Ma è importante far sentire la tua voce, coinvolgere i tuoi clienti e le persone che seguono le tue pagine.
Non abbandonarli. Probabilmente adesso si aspettano qualcosa da te: una chiacchiera, una foto, un messaggio.
Vediamo insieme qualche aspetto sul quale puoi già iniziare a lavorare.
Premessa: sarò molto pratica in questo articolo perchè quello di cui abbiamo bisogno è praticità, senza troppi giri di parole.

1- COINVOLGI IL TUO PUBBLICO A CASA
Fai partecipare il tuo pubblico alla tua attività. Mi spiego meglio attraverso alcuni esempi: sei una palestra? Chiedi ai follower di condividere scatti in cui si allenano a casa. Sei un ristorante? Chiedi ai tuoi follower di condividere momenti in cucina. Sei un negozio di vestiti? Chiedi ai tuoi follower di mostrare il loro outfit preferito che vorrebbero indossare non appena questa situazione sarà terminata.
Gioca con loro, strappa loro un sorriso. Ricorda: siamo subissati di notizie purtroppo non positive. Cerca di coinvolgere le persone in modo nuovo, diverso, originale senza perdere di vista il tuo settore d’interesse.

2- DIRETTE SUI SOCIAL: QUESTO E’ IL MOMENTO
Eh sì, prendi coraggio e organizza una diretta con i tuoi follower. Cosa puoi fare? Parlare della tua attività, di quello che stai facendo in questo periodo, delle sorprese che potranno trovare le persone una volta finita l’emergenza. Puoi fare tutorial, dimostrazioni, sessioni online per coinvolgere i follower. Fai sentire loro la tua presenza, è importante.

3- RIVEDI IL TUO PIANO EDITORIALE
E’ fondamentale che tu riveda il tuo piano editoriale e le sponsorizzazioni programmate. Ricorda che le persone non possono uscire di casa se non in caso di estrema necessità quindi evita di promuovere attività adesso non consentite. Parla dei tuoi valori, riproponi case history di successo, parla del tuo team di lavoro. Per sponsorizzare viaggi o uscite in barca ci sarà tempo, adesso non è proprio il momento adatto. Rischieresti di ritrovarti commenti negativi da gestire e il tutto renderebbe la situazione ancora più pesante.

4- DELIVERY E E-COMMERCE: PARLANE AI TUOI FOLLOWER
Ti occupi di consegne a casa? Hai un e-commerce? Parlane ai tuoi follower, mostra come possono essere utilizzati. Spiega il servizio che offri, fai capire come lo hai organizzato. Sei un ristorante che fa consegne a domicilio? Parla del menù e dei piatti. Consiglia abbinamenti. Dai suggerimenti.

5- MOSTRA LA TUA QUOTIDIANITA’
Non avere paura di inserire nel piano editoriale scatti, mini video che ritraggono te o i tuoi collaboratori a casa. Stai lavorando in smart working? Posta una foto e parla di quello che stai facendo. Riunione via Skype? Un ottimo momento da condividere. Un aperitivo con la tua famiglia in casa? Uno scatto ci sta tutto! Puoi utilizzare le “storie” su Instagram per condividere questi momenti!

Ecco alcuni semplici suggerimenti per non trascurare del tutto la tua comunicazione sui social. E ricorda di interagire con le persone che ti scrivono o commentano i tuoi post o le dirette che fai.
Se hai bisogno di una mano scrivimi, cercheremo insieme di dare continuità alla tua comunicazione.